.
Annunci online

Caramella
per trascorrere un po' di tempo con voi


Testi Canzoni


3 ottobre 2008

On air...

Jus my imagination - The Cranberries


There was a game we used to play
We would hit the town on Friday night
And stay in bed until Sunday
We used to be so free
We were living for the love we had and
Living not for reality

It was just my imagination

There was a time I used to pray
I have always kept my faith in love
It's the greatest thing from the man above
The game I used to play
I've always put my cards upon the table
Let it never be said that I'd be unstable

It was just my imagination

There is a game I like to play
I like to hit the town on Friday night
And stay in bed until Sunday
We'll always be this free
We will be living for the love we have
Living not for reality

It's not my imagination




permalink | inviato da Caramella il 3/10/2008 alle 9:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


26 maggio 2008

Il Centro Del Mondo

 Portami dove mi devi portare
Africa, Asia o nel primo locale
fammi vedere che cosa vuol dire partire davvero

Portami dove non posso arrivare
dove si smette qualsiasi pudore
fammi sentire che cosa vuol dire viaggiare leggeri

Sei sempre così il centro del mondo
il viaggio potente nel cuore del tempo andata e ritorno

Portami ovunque portami al mare
portami dove non serve sognare
chiedemi il cambio solo se devi, sei brava a guidare
e dopo portami oltre che lo sai fare dove sparisce qualsiasi confine
fammi vedere che cosa vuol dire viaggiare col cuore

Sei sempre così il centro del mondo
il primo bengala sparato nel cielo quando mi perdo
sei sempre così il centro del mondo
ti prendi il mio tempo ti prendi il mio spazio ti prendi il mio meglio

Portami dove mi devi portare
Venere,Marte o altri locali
fammi vedere che cosa succede a viaggiare davvero

Sei sempre così il centro del mondo
il primo bengala sparato nel cielo quando mi perdo
sei sempre così il centro del mondo
ti prendi il mio tempo ti prendi il mio spazio ti prendi il mio meglio


*****   **********   **********      **********   **********   *****
Sabato serata massacrante...troppo cibo e troppo caldo il pomeriggio.
Ieri bella scorpacciata di ciliege e poi Nintendo Wii.
Oggi sonno e mal di testa...fra poco la sbatto contro il muro, così almeno conosco il motivo per cui mi fa male!!!




permalink | inviato da Caramella il 26/5/2008 alle 11:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


13 novembre 2007

...

FERRO E CARTONE (F. Renga)

Ricordi
lontani e lo sai
non pensarti stanca
non pensarti mai
è tardi
e forse non vuoi
anche se ti cerco
non mi sentirai

coprirò le distanze per venire da te
misurando le forze, quando vento non c'è
in un giorno di sole volerò via da qui
sono ferro e cartone queste mie nuove ali.

I giorni,
non passano mai
uno dopo l'altro
dimenticherai
ritorni
a volte lo fai
anche se ti sento
non risponderai

coprirò le distanze per venire da te
misurando le forze quando vento non c'è
in un giorno di sole volerò via da qui
sono ferro e cartone le mie ali e così

farò in modo che il viaggio sia il piu' breve che so
e trovato il coraggio da te tornerò
dovrò fare attenzione per non cadere giù
tra rimorso e dolore e non perderti più 

sono ferro e cartone le mie ali e così

respiro
diventerò

sono ferro e cartone le mie ali e così

in volo
mi librerò
leggero in bilico

sono ferro e cartone le mie ali e così

respiro
diventerò

sono ferro e cartone le mie ali e così




permalink | inviato da Caramella il 13/11/2007 alle 9:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


31 luglio 2007

Frammenti

"C'è un principio di magia
fra gli ostacoli del cuore
che si attacca volentieri
fra una sera che non muore
e una notte da scartare..."


"...come una musica
sei la mia favola che
io vorrei vivere e rivivere
insieme a te
e quante notti spese per
immaginarmi insieme a te..."


"...la voglia di non ragionare ma vivere
sempre disposta a rischiare e ridere
riderne, la gioia di quest'attimo
senza pensare solo gustandolo
le stesse storie e quei percorsi che non cambiano
quelle canzoni e le passioni che rimangono
semplicemente non scordare..."


"...perchè la vita è un brivido che vola via
è tutto un equilibrio sopra la follia...
...ed un pensiero mi passa per la testa
forse la vita non è stata tutta persa
forse qualcosa s'è salvato
forse davvero non è stato poi tutto sbagliato!
forse era giusto così!
forse, ma forse, ma sì!"


"...parlami
di come la fortuna aspetta
e
tienimi
tra le tue braccia
ancora per un po'..."


"...voglio trovare
un senso a questa situazione
anche se questa situazione
un senso non ce l'ha
voglio trovare
un senso a questa condizione
anche se questa condizione
un senso non ce l'ha..."


"...e dimmi come posso fare
per raggiungerti adesso
per raggiungerti adesso
per raggiungere te..."

"...you say it best
when you say nothingh at all..."
[tu dici le cose migliori
quando non dici proprio niente]




permalink | inviato da Caramella il 31/7/2007 alle 20:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


30 luglio 2007

...e con questa si soffre

Certe Notti la macchina è calda e dove ti porta lo decide lei.
Certe notti la strada non conta e quello che conta è sentire che vai.
Certe notti la radio che passa Neil Young sembra avere capito chi sei.
Certe notti somigliano a un vizio che non voglio smettere, smettere mai.

Certe notti fai un po' di cagnara che sentano che non cambierai più.
Quelle notti fra cosce e zanzare e nebbia e locali a cui dai del tu.
Certe notti c'hai qualche ferita che qualche tua amica disinfetterà.
Certe notti coi bar che son chiusi al primo autogrill c'è chi festeggerà.

E si può restare soli, certe notti qui, che chi s'accontenta gode, così così.
Certe notti o sei sveglio, o non sarai sveglio mai, ci vediamo da Mario prima o poi.

Certe notti ti senti padrone di un posto che tanto di giorno non c'è.
Certe notti se sei fortunato bussi alla porta di chi è come te.
C'è la notte che ti tiene tra le sue tette un po' mamma un po' porca com'è.
Quelle notti da farci l'amore fin quando fa male fin quando ce n'è.

Non si può restare soli, certe notti qui, che se ti accontenti godi, così così.
Certe notti son notti o le regaliamo a voi, tanto Mario riapre, prima o poi.

Certe notti qui, certe notti qui, certe notti qui, certe notti....

Certe notti sei solo più allegro, più ingordo, più ingenuo e coglione che puoi
quelle notti son proprio quel vizio che non voglio smettere, smettere, mai.

Non si può restare soli, certe notti qui, che chi s'accontenta gode, così, così.
Certe notti sei sveglio o non sarai sveglio mai, ci vediamo da Mario prima o poi.

Certe notti qui, certe notti qui, certe notti qui.




permalink | inviato da Caramella il 30/7/2007 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


15 marzo 2007

FAVOLA...Modà

Ora vi racconto una storia che
Farete fatica a credere
Perché parla di una principessa
E di un cavaliere che
In sella al suo cavallo bianco
Entrò nel bosco
Alla ricerca di un sentimento
Che tutti chiamavano amore

Prese un sentiero che portava
A una cascata dove l?aria
Era pura come il cuore di quella
Fanciulla che cantava
E se ne stava coi conigli
I pappagalli verdi e gialli
Come i petali di quei fiori che
Portava tra i capelli
Na na na na na na na na na…

Il cavaliere scese dal suo cavallo bianco
E piano piano le si avvicinò
La guardò per un secondo
Poi le sorrise
E poi pian piano iniziò a dirle
Queste dolci parole:

Vorrei essere il raggio di sole che
Ogni giorno ti viene a svegliare per
Farti respirare e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella che
Ogni sera vedi brillare perché
Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
Vorrei essere lo specchio che ti parla
E che a ogni tua domanda
Ti risponda che al mondo
Tu sei sempre la più bella
Na na na na na na na na na…

La principessa lo guardò
Senza dire parole
E si lasciò cadere tra le sue braccia
Il cavaliere la portò con se
Sul suo cavallo bianco
E seguendo il vento
Le cantava intanto
Questa dolce canzone:

(2 volte)
Vorrei essere il raggio di sole che
Ogni giorno ti viene a svegliare per
Farti respirare e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella che
Ogni sera vedi brillare perché
Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
Vorrei essere lo specchio che ti parla
E che a ogni tua domanda
Ti risponda che al mondo
Tu sei sempre la più bella
Na na na na na na na na na

 




permalink | inviato da il 15/3/2007 alle 14:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


28 novembre 2006

PIU' SU...Renato Zero

E poi
Di colpo eccomi qua,
Sarei arrivato io,
In vetta al sogno mio,
Com'è lontano ieri….

E poi,
Più in alto e ancora su,
Fino a sfiorare Dio,
E gli domando io :
" Signore, perché mi trovo qui,
Se non conosco amore ?! "

Sboccia un fiore malgrado nessuno lo annaffierà,
Mentre l'aquila fiera, in segreto a morire andrà,
Il poeta si strugge al ricordo di una poesia,
Questo tempo affamato consuma la mia allegria ….
Canto e piango pensando che un uomo si butta via,
Che un drogato è soltanto un malato di nostalgia,
Che una madre si arrende ed un bambino non nascerà,
Che potremmo restare abbracciati all'eternità….

E poi,
Ti ritrovo qui,
Puntuale al posto tuo,
Tu spettatore, vuoi, davvero,
Ch'io viva il sogno che non osi vivere te ?!

Questa vita ti sfugge e tu non la fermerai…
Se qualcuno sorride, tu non tradirlo mai…
La speranza è una musica antica,
Un motivo in più,
Canterai e piangerai insieme a me,
Dimmi lo vuoi tu ?
Sveleremo al nemico quel poco di lealtà,
Insegneremo il perdono a chi dimenticare non sa,
La paura che senti è la stessa che provo io,
Canterai e piangerai insieme a me,
Fratello mio!!!
Più su, più su, più su,

Ed io mi calerò nel ruolo che è ormai mio,
Finche ci crederò, finche ce la farò…
…Più su, più su …
Fino a sposare il blu,
Fino a sentire che,
Ormai sei parte di me…
Più su, più su, più su


E oggi canto...tanto i vicini non mi sentono! ^__^




permalink | inviato da il 28/11/2006 alle 14:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


9 novembre 2006


Non è che Bennato sia tra i cantanti che preferisco, ma questa canzone mi piace molto!!!

Seconda stella a destra
questo è il cammino
e poi dritto, fino al mattino
poi la strada la trovi da te
porta all'isola che non c'è.

Forse questo ti sembrerà strano
ma la ragione
ti ha un po' preso la mano
ed ora sei quasi convinto che
non può esistere un'isola che non c'è

E a pensarci, che pazzia
è una favola, è solo fantasia
e chi è saggio, chi è maturo lo sa
non può esistere nella realtà!....

Son d'accordo con voi
non esiste una terra
dove non ci son santi né eroi
e se non ci son ladri
se non c'è mai la guerra
forse è proprio l'isola
che non c'è. che non c'è

E non è un'invenzione
e neanche un gioco di parole
se ci credi ti basta perché
poi la strada la trovi da te

Son d'accordo con voi
niente ladri e gendarmi
ma che razza di isola è?
Niente odio e violenza
né soldati né armi
forse è proprio l'isola
che non c'è.... che non c'è

Seconda stella a destra
questo è il cammino
e poi dritto, fino al mattino
poi la strada la trovi da te
porta all'isola che non c'è.

E ti prendono in giro
se continui a cercarla
ma non darti per vinto perché
chi ci ha già rinunciato
e ti ride alle spalle
forse è ancora più pazzo di te




permalink | inviato da il 9/11/2006 alle 20:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


24 luglio 2006

^__^

Buongiorno a tutti...come va?
Io tutto ok, a parte che sono ancora un po' addormentata!
...mi sa che mi sto beccando un raffreddore...speriamo di no!
stamattina vi lascio con una canzone...

Love Show (Skye)
Sit down, give me your hand
I'm gonna tell you the future
I see you, living happily
With somebody who really suits ya
Someone like me
Stand still. Breath in
Are you listening?
You don't know
Somebody's aching. Keeping it all in
Somebody won't let go of his heart but the truth is
It's painless
Letting your love show
Break down. Give me some time
I don't want the fear to confuse ya
Right now, it's so wrong
But maybe it's all in the future with
Someone like you
Stand still. Breath in
Are you listening?
You don't know
Somebody's aching. Keeping it all in
Somebody won't let go of his heart but the truth is
It's painless
Letting your love show
Maybe truth, maybe lies
Made me want you
Maybe dumb, maybe wise...?
I don't know

Somebody's aching. Keeping it all in
Somebody won't let go of his heart but the truth is
It's painless
Letting your love show
You don't know
Somebody's hurting. Holding it all in
Somebody can't let go of his heart but the truth is
It's painless
Letting your love show
Love show
Letting your love show




permalink | inviato da il 24/7/2006 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


30 giugno 2006

STAMATTINA VI LASCIO UNA CANZONE...

...Immi Ruah (R.Zero)

Ogni strada che cercherai
Nei miei passi e dentro i miei sandali c’è
Ogni amico che incontrerai
Nei miei sogni e nelle mie lacrime c’è
E qualunque sentimento vivrai
In qualunque deserto sognerai di bere
Sempre più ti convincerai
Che nel profondo poi non sei distante da me
Ogni casa che abiterò
Nel tuo cuore e nella tua anima c’è
Ogni nome che porterò
Nel tuo tempo e dentro i tuoi simboli c’è
E qualunque fuoco tu accenderai
Con qualunque rito salverò me stesso
Giorno dopo giorno lo sai
Stiamo cercando solamente amore
Immi ruah immi ruah abbracciami
Immi ruah immi ruah raggiungimi
Immi ruah immi ruah non difenderti
Siamo tutti sotto questo cielo
Immi ruah immi ruah ascoltami
Immi ruah immi ruah pretendimi
Immi ruah immi ruah non escludermi
Siamo figli di un colore solo
In un mondo impossibile
Per noi
Fermati qui
Ogni legge che incontrerai
Nei miei occhi e nella mia origine c’è
Ogni brivido che inseguirò
Nei tuoi sensi e dentro i tuoi brividi c’è
E qualunque velo tu indosserai
Qualunque animale non potrai mangiare
Sempre più mi convincerò
Che quel che cerco non ha mai bandiere
Immi ruah immi ruah abbracciami
Immi ruah immi ruah raggiungimi
Immi ruah immi ruah non difenderti
Siamo tutti sotto questo cielo
Immi ruah immi ruah ascoltami
Immi ruah immi ruah pretendimi
Immi ruah immi ruah non escludermi
Siamo figli di un colore solo
Non cercare lontano l’amore che hai nel cuore
Siamo tutti sotto questo cielo
Immi ruah immi ruah abbracciami
Immi ruah immi ruah raggiungimi
Immi ruah immi ruah non difenderti
Siamo tutti sotto questo cielo
Immi ruah immi ruah ascoltami
Immi ruah immi ruah pretendimi
Immi ruah immi ruah non escludermi
Siamo figli di un colore solo
Immi ruah immi ruah
Immi ruah
Immi ruah immi ruah
Immi ruah
Immi ruah immi ruah
Siamo figli di un colore solo
Immi ruah immi ruah
Immi ruah
Immi ruah immi ruah
Immi ruah
Immi ruah immi ruah
Siamo tutti sotto questo cielo
In un mondo possibile




permalink | inviato da il 30/6/2006 alle 9:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Testi Canzoni
Poesie
Riflessioni personali
Frasi

VAI A VEDERE

...blogs...
Monica
Titty
Stefy
Marta
Yogurtina
Simo
Giò
Vale
Alessia
Tofee
Simona
Ele
Mangusta
Carla
Pristi
Giada
Sildav
Gigia
acida!
Fusi
Anna
Lacrima
Cristina

...siti...
*Il mio quartiere*
*La mia scuola (la chiamo ancora così)*
*Testi di canzoni*


Myspace Free Website Layouts
www.bigoo.wswww.bigoo.wswww.bigoo.wswww.bigoo.wswww.bigoo.wswww.bigoo.wswww.bigoo.ws



Cute Sayclub Animation From Freeglitters.com
alt= alt=



Chi sono: Giulia
Le candeline che avevo sulla mia ultima torta:
21
Quando di solito le spengo: 27 Dicembre

Dove vivo:
AREZZO

LA MIA CITTA'
Il regalo che aspetto da Babbo Natale: un boy...incartato bene!
La cosa che mi fa più schifo: la cattiveria gratuita

La frase che dico più spesso:
non ne posso più!
La parolaccia che dico di più: cazzo

La cosa che mi fa arrabbiare più di tutte: vedere gente che soffre

La cosa più bella che esiste: l'amicizia

Il nome da maschio che mi piace:
Andrea...ma non so perchè!
Quello da femmina: il mio!!!

Tra dieci anni mi vedo: probabilmente realizzata

Un messaggio: siate gentili, onesti e sinceri!






Mentre, fiera e felice come un gigante stringo tra le braccia il mio piccino
Quel corpicino tenero, innocente, fragile e vivo come un uccellino
Contro il mio petto preme abbandonato, quieto e sicuro, mezzo addormentato
Per qualche istante e quasi dolcemente mi appare come in sogno il mio destino
Così mi vedo vecchia e rassegnata, seduta là, nel canto del camino ad aspettar con l'ansia di un bambino la sera per vederlo all'improvviso rientrare con il dono di un sorriso, di una parola, di una gentilezza
E come una promessa che consola la gioia immensa di una sua carezza
Poi mi riscuoto e già ho dimenticato ma dentro di me, l'anima rapita mi avverte che quel bimbo appena nato già vale più della mia stessa vita...


Cute Sayclub Animation From Freeglitters.com alt= alt=

                 





Cute Sayclub Animation From Freeglitters.com alt= alt=


Animals Gif Images 




CERCA