Blog: http://Caramella.ilcannocchiale.it

E' giĆ  il 18 Marzo

non posso crederci!
Passa troppo in fretta il tempo e io ne trovo sempre pochissimo per pensare di mettermi a scrivere un post.
Avevo pensato di rifare l'homepage, di riprendere i contatti con i miei vecchi "amici di blog", di ricominciare a scrivere il mio diario virtuale...ma non ci riesco proprio, uff!
Stasera però sono qui e voglio scrivere...ho bisogno di farlo!

L'amicizia vera supera barriere, non ha confini, non si sgretola con piccole incomprensioni.
Un amico ti contraddice quando non la pensa come te, ti mette in guardia quando crede tu stia sbagliando, ti offre la sua spalla in silenzio quando vede che hai bisogno.
Essere amici vuol dire parlarsi sinceramente, manifestare chiaramente opinioni e sentimenti senza aver paura dei giudizi dell'altro...tanto non sono mai cattivi.
Avere un amico vuol dire avere un gioiello prezioso da tenere stretto, ma essere consapevoli che quello stesso gioiello può essere condiviso con altri, perchè se ti sei scelto un amico vuol dire che quella è una bella persona e puoi non essere l'unico al mondo ad accorgertene!
...........................
L'amicizia si allenta quando le piccole incomprensioni sembrano problemi irrisolvibili, quando la lontananza ci fa dimenticare l'altro, quando la divergenza di opinioni non è più contemplata.
Un amico non è più tale se non tolleri più quello che dice, se non si interessa più dei tuoi problemi, non condivide più con te gioie e dolori.
Non si è più amici quando non parliamo più sinceramente, quando si ha paura di manifestasi apertamente con l'altro perchè si teme il suo giudizio.
Perdere un amico vuol dire perdere un gioiello prezioso e questo succede quando ci si dimentica del tesoro che abbiamo, oppure quando crediamo che sia di nostra proprietà o, peggio ancora, quando ci mettiamo in testa che non ci dedica più il suo tempo anche se in fondo siamo noi a tenerlo fuori dalla nostra vita.
------------------------
Non potrei mai vivere senza amici, sono come l'aria...
Con il tempo ho imparato che non tutti sono degni di essere chiamati così, avevo imparato a separare bene i Veri Amici dagli altri, ma forse non mi ricordo più come si fa...
Se ora mi trovo a dubitare della sincerità di alcune persone, se non riesco più a fidarmi di loro, se non credo più a quello che dicono, forse quelle persone non meritano di essere considerati Amici...e probabilmente non lo meritavano nemmeno prima.
Forse ho sbagliato a lasciarmi andare come ho fatto, forse potevo capirlo prima...però non sono convinta...forse non dipende da me...io sono stata sempre chiara.
Tutti questi dubbi servono comunque a farmi capire quali sono gli "intoccabili"...e già questo credo sia un traguardo!

Pubblicato il 18/3/2011 alle 21.18 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web